Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 43

Discussione: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

Share     
  1. #1

    Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Buona sera a tutti!
    Questo è il mio primissimo post su questo fantastico forum! Ne approfitto per presentarmi, e se dovrò farlo in una sede più consona (ho cercato un 3d di presentazione ma non l'ho trovato...ho guardato un po in fretta...!). Sono Gianluca, vespista da qualche anno, grazie al possesso di un bel PX 2001, roba nuova...lo so qualcuno potrebbe pensare "se vabbè grazie..."
    Sono qui in questa sessione perchè finalmente, pochi giorni fa, si è avverato un mio primo piccolo sogno: quello di avere per le mani una Vespa d'epoca da restaurare (prima di una lunga serie, spero)!!!!
    Mi sono sempre dilettato in lavori di meccanica, piccoli restauri, ma mai aperto un motore!! La faccio breve, non voglio togliervi tropo tempo, ma voglio approfittare della vostra competenza ed esperienza, che ho già avuto modo di apprezzare frequentando "passivamente" queste pagine. Ecco l'esemplare, faccio parlare le immagini:
    IMG_20160829_204151.jpgIMG_20160829_204207.jpgIMG_20160831_194318.jpgIMG_20160831_194327.jpgIMG_20160831_194340.jpgIMG_20160831_194356.jpgIMG_20160831_194433.jpgIMG_20160831_194500.jpg
    150 VBB1T del 1960. Correggetemi se sbaglio! Sono quasi un neofita...
    Il mio atavico dubbio é: la restauro completamente o mi impegno in un restauro conservativo?? Come si vede ci sono parti con ruggine (non passante), bottarelle di piccola entità, ma soprattutto (non si vede dalla foto) il manubrio che non sembra in linea con la ruota (spero caldamente che non ci siano problemi alla forcella...senno son dolori...giusto??).
    Dimenticavo il motore è libero, la Vespa va in moto, ma se cerco di innestare la prima marcia, fa un salto e si spegne...il cavo frizione sarà lento o ci saranno problemi più gravi al corpo della frizione, presumo...Il motore prevedo di revisionarlo naturalmente in toto, con sostituzione di cuscinetti di banco...paraoli...ecc ecc...Le mie più grandi perplessità riguardano la carrozzeria...che fare??, la affiderei a chi ne sa più di me naturalmente...Chiedo umilmente il vostro prezioso aiuto!!
    E bellissimo potermi confrontare con voi su questi capolavori!!

    Grazie,

    Gianluca

  2. # ADS
    Circuito Pubblicitario
    Età
    2010


    Forum Modernvespa
     

  3. #2
    VRista Silver L'avatar di gluglu
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Milano
    Età
    38
    Messaggi
    2 927
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Ciao Gianluca e benvenuto sul forum.
    Se quella che si vede in foto è vernice originale, allora non c'è niente da restaurare
    Se la tocchi commetti un delitto e ti troverai con una bella vespa anonima e privata della sua storia.
    Ripristino del motore, una bella pulizia e lucidatura e via andare.
    finchè la vespa va... lasciala andare
    finchè la vespa va... non la smontare...

  4. #3
    VRista
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    303
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca102 Visualizza Messaggio
    Buona sera a tutti!
    Questo è il mio primissimo post su questo fantastico forum! Ne approfitto per presentarmi, e se dovrò farlo in una sede più consona (ho cercato un 3d di presentazione ma non l'ho trovato...ho guardato un po in fretta...!). Sono Gianluca, vespista da qualche anno, grazie al possesso di un bel PX 2001, roba nuova...lo so qualcuno potrebbe pensare "se vabbè grazie..."
    Sono qui in questa sessione perchè finalmente, pochi giorni fa, si è avverato un mio primo piccolo sogno: quello di avere per le mani una Vespa d'epoca da restaurare (prima di una lunga serie, spero)!!!!
    Mi sono sempre dilettato in lavori di meccanica, piccoli restauri, ma mai aperto un motore!! La faccio breve, non voglio togliervi tropo tempo, ma voglio approfittare della vostra competenza ed esperienza, che ho già avuto modo di apprezzare frequentando "passivamente" queste pagine. Ecco l'esemplare, faccio parlare le immagini:
    IMG_20160829_204151.jpgIMG_20160829_204207.jpgIMG_20160831_194318.jpgIMG_20160831_194327.jpgIMG_20160831_194340.jpgIMG_20160831_194356.jpgIMG_20160831_194433.jpgIMG_20160831_194500.jpg
    150 VBB1T del 1960. Correggetemi se sbaglio! Sono quasi un neofita...
    Il mio atavico dubbio é: la restauro completamente o mi impegno in un restauro conservativo?? Come si vede ci sono parti con ruggine (non passante), bottarelle di piccola entità, ma soprattutto (non si vede dalla foto) il manubrio che non sembra in linea con la ruota (spero caldamente che non ci siano problemi alla forcella...senno son dolori...giusto??).
    Dimenticavo il motore è libero, la Vespa va in moto, ma se cerco di innestare la prima marcia, fa un salto e si spegne...il cavo frizione sarà lento o ci saranno problemi più gravi al corpo della frizione, presumo...Il motore prevedo di revisionarlo naturalmente in toto, con sostituzione di cuscinetti di banco...paraoli...ecc ecc...Le mie più grandi perplessità riguardano la carrozzeria...che fare??, la affiderei a chi ne sa più di me naturalmente...Chiedo umilmente il vostro prezioso aiuto!!
    E bellissimo potermi confrontare con voi su questi capolavori!!

    Grazie,

    Gianluca
    Vedendo le foto ti posso assicurare che quella è una bella vespa, vanno benissimo, io ne ho una restaurata ti posto una foto,doc 003.jpg ma la devi restaurare, non ti consiglio un conservativo, assolutamente.
    Per la frizione stando ferma sono rimasti i dischi impacchettati, ti conviene cambiarli, non costano troppo e con un pò di manualità non è un lavoro complicato serve solo una chiave per togliere il gruppo, la trovi benissimo dai ricambisti vespa e costa pochi euro, tanto credo che il motore lo devi controllare, di solito stando ferma cuscinetti di biella e paraoli sono da cambiare a quel punto controlli tutto.

  5. #4

    VRista Silver
    L'avatar di FedeBO
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Nei dintorni di Bologna
    Età
    35
    Messaggi
    6 460
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    CONSERVATIVO!!! Tutta la vita !non la restaurare !!!

  6. #5

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da gluglu Visualizza Messaggio
    Ciao Gianluca e benvenuto sul forum.
    Se quella che si vede in foto è vernice originale, allora non c'è niente da restaurare
    Se la tocchi commetti un delitto e ti troverai con una bella vespa anonima e privata della sua storia.
    Ripristino del motore, una bella pulizia e lucidatura e via andare.
    Wow! Grazie mille per la celere risposta, Gluglu!

    Si il colore è originale! Ad ogni modo il piano mi par di capire che sarà questo: procederò allo smontaggio completo della vespa in ogni sua parte, e sistemerò quello che c'è da sistemare/sostituire...già smontando la pancia sinistra mi sono reso conto che ci son delle parti abbastanza marcescenti, coperte quasi interamente di ruggine (del tipo la parte interna della pancia porta-oggetti appunto). Certo che per la ruggine sulle pedane qualcosa bisognerà fare..altrimenti quella progredisce...già ha sollevato la vernice adiacente alle isole di ruggine "esposte"...e per esperienza so che non andrà a finire bene una cosa del genere...se mi affido ad un carrozziere dopo aver pulito il tutto, potrebbe farmi un lavoro di conservazione? Servono materie specifiche ed esperienza...

  7. #6
    VRista Silver L'avatar di gluglu
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Milano
    Età
    38
    Messaggi
    2 927
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca102 Visualizza Messaggio
    Wow! Grazie mille per la celere risposta, Gluglu!

    Si il colore è originale! Ad ogni modo il piano mi par di capire che sarà questo: procederò allo smontaggio completo della vespa in ogni sua parte, e sistemerò quello che c'è da sistemare/sostituire...già smontando la pancia sinistra mi sono reso conto che ci son delle parti abbastanza marcescenti, coperte quasi interamente di ruggine (del tipo la parte interna della pancia porta-oggetti appunto). Certo che per la ruggine sulle pedane qualcosa bisognerà fare..altrimenti quella progredisce...già ha sollevato la vernice adiacente alle isole di ruggine "esposte"...e per esperienza so che non andrà a finire bene una cosa del genere...se mi affido ad un carrozziere dopo aver pulito il tutto, potrebbe farmi un lavoro di conservazione? Servono materie specifiche ed esperienza...
    Se vai in carrozzeria, ti diranno che è da rifare perché non si può fare, perché poi si vedrà la differenza, perché con quello che spendi conviene rifarla tutta, perché, perché, perché. ..
    In sostanza, dal carrozziere è l'ultimo dei posti dove devi andare se non hai le idee chiare.
    Invece il mio consiglio è non far nulla. Ripristini il motore, la pulisci, la lucidi e te la godi. Nel frattempo ti documenti, studi, provi. Quando sarai pronto allora deciderai che fare. Non avere fretta di fargli il lifting che è già bella cosi. Goditela.
    finchè la vespa va... lasciala andare
    finchè la vespa va... non la smontare...

  8. #7

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Grazie davvero a tutti per le risposte!

    Seguirò la tabella di marcia, la priorità è di rimetterla in sesto a livello di motore e sistemare il problema della forcella, almeno vedere quanto è grave...sicuramente mi impegnerà per tutto il prossimo inverno...nel frattempo considero il da farsi. Certo che la tua, vespagsvs1, fa venire i lucciconi agli occhi dal tanto che è bella...ma tenere l'originalità del mezzo ha indubbiamente il suo fascino! Vedo con piacere che però c'è del dibattito su restauro si/restauro no! La tentazione di rivederla risplendere della sua bellezza originaria è forte!

    Sicuramente avrò bisogno di voi per quanto riguarda dritte sulla parte meccanica e non solo... grazie mille per ora!!

  9. #8
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Toscana
    Età
    37
    Messaggi
    5 681
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da gluglu Visualizza Messaggio
    Se vai in carrozzeria, ti diranno che è da rifare perché non si può fare, perché poi si vedrà la differenza, perché con quello che spendi conviene rifarla tutta, perché, perché, perché. ..
    In sostanza, dal carrozziere è l'ultimo dei posti dove devi andare se non hai le idee chiare.
    Invece il mio consiglio è non far nulla. Ripristini il motore, la pulisci, la lucidi e te la godi. Nel frattempo ti documenti, studi, provi. Quando sarai pronto allora deciderai che fare. Non avere fretta di fargli il lifting che è già bella cosi. Goditela.
    Quoto in toto.
    Non ti serve un carrozziere, ma un appassionato che ti sappia magari dare qualche dritta e consiglio.
    Intanto, a documenti come sei messo? In regola e da passaggio?
    Prima cosa...ti ci vuole il suo fanale posteriore originale, e qui bisogna necessariamente che lo trovi usato conservato bene, coerente con il resto della vespa. Poi, la sella, quella che hai è un aftermarket...ma...è perfetta semmai basterebbe semmai una reimbottitura con la gommapima che ormai sarà polverizzata.
    Carrozzeria, prima una bella pulita, poi si interviene sulla ruggine; sulla pedana, andrà pulita fino a che non trovi la lamiera nuda, poi trattata. Qui ci son diverse strade, la più veloce è dare un protettivo lamiera tipo fidoil,trasparente. Oppure... e qui si entra nel mondo del restauro conservativo, prendere del fondo antiruggine color nocciola e intervenire con un aerografo nei punti dove c'è lamiera a ferro. Poi potrai uniformare il tutto con vernice nitro a campione...e qui ci vuole scuola...devi fare tante prove. Oppure c'è chi preferisce lascare il color fondo uniformato nei bordi con la vernice originale simulando un effetto vissuto e consunto.
    Le parti rugginose non a vista è più semplice, dopo averle pulite si puo' applicare un coverti ruggine tipo Ferox, che blocca l'avanzamento e converte la ruggine in uno strato violaceo scuro.
    Motore...la regola vorrebbe di aprirlo...ma...hai detto che và in moto, anche se la frizione è incollata,(o la sblocchi o la metti nuova) sarebbe da provare un minimo su strada per sentire eventuali rumori. Quei tipi di motori sono proverbiali per la loro robustezza,io ho un vnb nelle tue stesse condizioni... e dopo averlo rimesso in moto...l'ho usato così com'era...e va meglio di alcuni motori rifatti con componenti odierni!
    Ci vorrà un controllata della ciclistica, cavetteria, freni, ammo, e un paio di gomme nuove, e controllare l'impiato elettrico.
    Tutto questo... è più difficile che fare un restauro a nuovo...ma se uno ha la passione per il mezzo conservato/mantenuto, ha la sua soddisfazione.
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  10. #9
    VRista Junior L'avatar di bigmario
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    siracusa
    Età
    42
    Messaggi
    188
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Intanto complimenti per la Vespa, è veramente bella!!!

    Poi, mi associo a tutti quelli che ti hanno detto: CONSERVATIVO!!!

    Personalmente darei solo dei piccoli ritocchi di colore con aerografo dove c'è la ruggine (previo trattamento ) poi controllata generale (Poeta docet) e non aprire il motore se non ha problemi, al max solo la frizione da rifare e via!!!

    E' un bel pezzo di storia Vespistica!!!

  11. #10
    VRista
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    303
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Be ognuno ha le sue idee, io per conservato intendo altro, la ruggine non è un conseravante e soprattutto in quella vespa non c'è più colore, la vernice è finita, comunque rispetto le ideee altrui anche se sono molto fantascentifiche da prendere come tali. Ritocchi con aerografo, lasciamo perdere, incommentabile....

  12. #11

    VRista Silver
    L'avatar di FedeBO
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Nei dintorni di Bologna
    Età
    35
    Messaggi
    6 460
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Allora se hai qualche vespa con la vernice finita come questa vbb fammi un fischio che vengo a liberarti subito il garage ,è appunto perché così mal messa secondo te fammi anche un buon prezzo eh...

  13. #12
    VRista
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    303
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da FedeBO Visualizza Messaggio
    Allora se hai qualche vespa con la vernice finita come questa vbb fammi un fischio che vengo a liberarti subito il garage ,è appunto perché così mal messa secondo te fammi anche un buon prezzo eh...
    Di vespa ne ho diverse e forse conosco molto bene la vernice e la ruggine più di quello che pensi e i consigli alle persone cerco di darli giusti ragionando bene sulle condizioni dell'oggetto di cui si parla, meno male che non ho sentito parlare di Cif, manca solo questo, gli unguenti miracolosi usati per rigenerare la vernice, carrozzieri che consigliano male, invece appassionati professionisti che sanno, conoscono la vernice, ci sanno fare ritocchi aerografati, e con essa fanno miracoli, ma per favore, parliamo di altro forse è meglio.

  14. #13

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Scusatemi non intendevo creare scompiglio...
    Capisco entrambe le vostre posizioni, e in quanto ad esperti che mi sappiano dare consigli prezioni, mi sa che sono capitato nel posto giusto!
    Facciamo così: man mano che smonterò la vespa continuerò a postare qui in questo 3d foto delle condizioni, più dettagliate, delle sue varie parti, in modo che sia io che voi possiamo farci una idea di quello che è il vero stato. In questo modo possiamo dare dei riferimenti più precisi a chi, come me, si trova nelle condizioni di affrontare il dilemma. Io sono uno che quando inizia a fare una cosa ci si dedica anima e corpo! confido in questo e nei vostri consigli!! (Più la mano da parte del mio centro Piaggio di fiducia!)

    Per quanto riguarda i documenti: ho tutto!

  15. #14

    VRista Silver
    L'avatar di FedeBO
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Nei dintorni di Bologna
    Età
    35
    Messaggi
    6 460
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Ripeto, averne di vespe messe così male come intendi tu.

  16. #15
    VRista Junior L'avatar di bigmario
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    siracusa
    Età
    42
    Messaggi
    188
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da vespagsvs1 Visualizza Messaggio
    Be ognuno ha le sue idee, io per conservato intendo altro, la ruggine non è un conseravante e soprattutto in quella vespa non c'è più colore, la vernice è finita, comunque rispetto le ideee altrui anche se sono molto fantascentifiche da prendere come tali. Ritocchi con aerografo, lasciamo perdere, incommentabile....
    Curiosità: mi spieghi perchè sia così oltraggioso parlare di aerografo?

    Almeno sai di cosa intendevo?

    Io intendevo suggerire un conservativo della sua vernice originale e trattare solo le parti ossidate, pulendole, epossidico o altro tipo di fondo, eventuale stuccatura se la parte è molto ammalorata e verniciata su campione di colore originale; poi si sfuma col resto del colore ed al max una leggera lucidata per uniformare il tutto!!!
    Anche perchè dalle foto in nostro possesso si vede che le zone ossidate sono poche e di piccola estensione...

    Poi è ovvio che l'ultima parola spetti a Gianluca... ma non mi pare il caso di screditare così a priori i pareri-consigli-suggerimenti di altri utenti.

    In ultimo, vorrei ricordare, che una Vespa originale col suo colore originale e quindi conservata, acquisisce un valore superiore a qualsiasi restauro totale!!!

  17. #16
    VRista
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    303
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da bigmario Visualizza Messaggio
    Curiosità: mi spieghi perchè sia così oltraggioso parlare di aerografo?

    Almeno sai di cosa intendevo?

    Io intendevo suggerire un conservativo della sua vernice originale e trattare solo le parti ossidate, pulendole, epossidico o altro tipo di fondo, eventuale stuccatura se la parte è molto ammalorata e verniciata su campione di colore originale; poi si sfuma col resto del colore ed al max una leggera lucidata per uniformare il tutto!!!
    Anche perchè dalle foto in nostro possesso si vede che le zone ossidate sono poche e di piccola estensione...

    Poi è ovvio che l'ultima parola spetti a Gianluca... ma non mi pare il caso di screditare così a priori i pareri-consigli-suggerimenti di altri utenti.

    In ultimo, vorrei ricordare, che una Vespa originale col suo colore originale e quindi conservata, acquisisce un valore superiore a qualsiasi restauro totale!!!
    +
    Come ho detto ognuno ha le sue idee, ma quando si parla di ritoccare e sfumare una vernice di 60 anni che se la tocchi spolvera come il borotalco senza offesa per nessuno, ma ci vuole un pochina di conoscenza dei prodotti e del lavoro, ritoccare un colore che ha perso tutte le caratteristiche originali è solo spesa e perdita di tempo niente altro, e la ruggine? Poi vale di più? Sono gusti, vale di più quando è un vero conservato non quello. Conservare ha un significato ben preciso non stravolgiamo il vocabolario. Vocabolario: Conservare= mantenere originale (com'è nato) in modo che non si alteri, che non venga danneggiato o asportato preservare in condizioni di perfetta originalità.


  18. #17
    VRista Junior L'avatar di pi-ics
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma, Sicilia
    Età
    40
    Messaggi
    74
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Complimenti! Quant'è bella!
    Lasciala così com'è: RESTAURO CONSERVATIVO-TASSATIVO!
    Buon lavoro!

  19. #18
    VRista Junior
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Legnano
    Età
    54
    Messaggi
    105
    Potenza Reputazione
    4

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da gluglu Visualizza Messaggio
    Ciao Gianluca e benvenuto sul forum.
    Se quella che si vede in foto è vernice originale, allora non c'è niente da restaurare
    Se la tocchi commetti un delitto e ti troverai con una bella vespa anonima e privata della sua storia.
    Ripristino del motore, una bella pulizia e lucidatura e via andare.
    Sono del parere dell'amico qui sopra : puliscila bene e fai un paio di foto da lucida...

    se hai una discesa la butti giù e magari i dischi si scollano e provi le marce.

    Hai una vespa vissuta che vale perchè è cosi'....

  20. #19
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Toscana
    Età
    37
    Messaggi
    5 681
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Solo Gianluca che l'ha davanti agli occhi puo' dire se la vernice si spolvera (?), ma dubito fortemente; semmai in qualche zona il tipico metallizzato piaggio dell'epoca poteva stegliarsi, creando delle piccole venature.
    Quello che ho scritto e consigliato, non è cascato dal cielo... ma con cognizione di causa perchè fatto fare da chi ha passione per cercare di preservare cio' che di originale è rimasto.
    Ognuno indende la parola conservato a suo modo; il conservato perfetto, quello che non ha bisogno di interventi, sui questi mezzi utilitari è difficile da trovare, la maggiorparte sono mantenuti con i loro acciacchi, vissuti, e c'è a chi piacciono così.
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  21. #20
    VRista Silver L'avatar di gluglu
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Milano
    Età
    38
    Messaggi
    2 927
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Hai proprio ragione. Io di vernici a campione e di ritocchi non capisco nulla. Come ho fatto a non vedere che quella vernice si stia sfogliando come borotalco. Dalle foto si evince chiaramente. Hai proprio ragione, scusa. Parliamo d'altro.
    Gianluca, vai tranquillo di restauro totale, non stare nemmeno a perdere tempo a pulirla, ci pensa la sabbia.
    Una bella mano di vernice e sei a posto.
    Mi raccomando però, non dimenticarti il trasparente e rigorosamente ad acqua. così anche l'ambiente ringrazierà.
    finchè la vespa va... lasciala andare
    finchè la vespa va... non la smontare...

  22. #21

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Scusate l'ignoranza, cosa significa che la vernice si sta spolverando...? In alcuni punti (mi spiace non averli inclusi tra le foto) la metallizzatura è assente e quello che affiora è la versione "opaca" del colore originale metalizzato (non credo sia già il fondo, tra l'altro che colore dovrebbe avere il fondo di questa vespa??). In molte altre parti, e mi scuso se non si può apprezzare dalla qualità delle immagini, la vernicie ha assunto quella tipica trama a ragnatela, tipica di vernici vecchie che si criccano e frantumano. Ma credo sia normale, tutto rimane attaccato e non si esfoglia vistosamente.

  23. #22
    VRista
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Grosseto
    Messaggi
    303
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca102 Visualizza Messaggio
    Scusate l'ignoranza, cosa significa che la vernice si sta spolverando...? In alcuni punti (mi spiace non averli inclusi tra le foto) la metallizzatura è assente e quello che affiora è la versione "opaca" del colore originale metalizzato (non credo sia già il fondo, tra l'altro che colore dovrebbe avere il fondo di questa vespa??). In molte altre parti, e mi scuso se non si può apprezzare dalla qualità delle immagini, la vernicie ha assunto quella tipica trama a ragnatela, tipica di vernici vecchie che si criccano e frantumano. Ma credo sia normale, tutto rimane attaccato e non si esfoglia vistosamente.
    Se vuoi ti spiego meglio come è formato il pigmento della vernice metallizzata, e cosa contiene così intendi la parola spolvera, e sai perchè? Perchè il metallo si divide dal pigmento e dopo alcuni anni se ci passi un dito o una mano ti ci rimane la polverina attaccata, il metallo come dici è assente perchè le particelle si staccano dal pigmento, allora tu o gli altri che parlano di ritocco con l'aerografo ci vai sopra e ci fai le sfumature, non c'è bisogno di essere maghi per vederla basta averlo rifatto "qualche volta", comunque ti consiglio di parlare di altro forse è meglio prima di dare consigli inutili. Vernice di 60 anni fa quando esisteva solo il sintetico a 80 gradi e la nitro che duravano dalla sera alla mattina, ora ci fai le sfumature.
    Comunque nel mondo ci sono tanti "artisti" ai quali riesce tutto avviva!!!

  24. #23

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Proseguo con il disassemblaggio...
    IMG_20160901_210150.jpgIMG_20160901_210220.jpgIMG_20160901_211606.jpg
    Prima foto è lo stato della pancia sinistra (che ho faticato non poco a staccare...dannati bulloni del 7...)
    La seconda, e qui c'è un problema, riguarda il numero di telaio...com lo rendo più leggibile? Si intuisce appena...VBBIT35...(per fortuna so cosa cercare perchè è scritto sul suo libretto).
    Pensavo ad una scartavetrata con grana finissima, e Ferox per arrestare, almeno per il momento, il progredire di eventuale ossidazione.
    La terza foto era solo per far apprezzare la vernice originale, che in alcuni punti è ancora moolto bella e ben messa...

  25. #24
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Toscana
    Età
    37
    Messaggi
    5 681
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    No ma che vernice bella, non vedi che si spolvera?
    Sabbia e via...
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  26. #25
    VRista Silver L'avatar di gluglu
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Milano
    Età
    38
    Messaggi
    2 927
    Potenza Reputazione
    13

    Re: Restauro o Restauro conservativo Vespa 150 1960, VBB1T

    Gianluca non usare se possibile abrasivi sul numero di telaio. Piuttosto una spazzola di metallo morbidissima. Le spazzoline del dremel vanno bene
    finchè la vespa va... lasciala andare
    finchè la vespa va... non la smontare...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato